fbpx

I soldi rovinano la tua salute mentale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Se hai paura di controllare il tuo estratto conto, se eccedi spesso nelle spese futili, se ti sembra di non avere il controllo del denaro e del budget, sappi che è più comune di quanto tu possa immaginare. 

Ti sei mai chiesta il perché delle tue scelte economiche? 

Ogni singola azione che coinvolge i soldi ha la sua radice nella relazione emotiva che hai con il denaro.

Ora ti dirò una cosa che potrebbe sembrarti molto forte: la tua relazione emotiva con il denaro influenza ed è influenzata dal tuo benessere mentale.

Esatto, hai capito bene, è un circolo che può rivelarsi tanto vizioso quanto virtuoso, dipende da te. 

Quello che trovi qui:

Quello che può succedere alle tue finanze quando agisci spinta da negatività

La tua relazione emotiva con il denaro è lo specchio del tuo stato di salute mentale. Quando pensiamo alla salute mentale ci vengono in mente situazioni drammatiche, ma la salute mentale non è altro che un puzzle di benessere emozionale, psicologico e sociale.

Per questo motivo è essenziale prendersi cura del nostro benessere a tutto tondo.

Così come ci occupiamo della nostra salute fisica, dobbiamo occuparci anche della nostra salute mentale, perché questa ha direttamente effetto sul modo in cui pensiamo, parliamo, le emozioni che proviamo e infine sulle nostre azioni.

Lo stress finanziario ha degli effetti forti sulla nostra salute mentale, ma è vero anche il contrario.  

Coltivare una mente sana dovrebbe essere una priorità a tutte le età. 

Allo stesso tempo, ci dovrebbero insegnare sin da piccoli come costruire una relazione sana con il denaro, è un tema che andrebbe trattato in famiglia e a scuola, mentre in realtà è una questione che viene sottostimata e di cui moltissimi adulti non hanno la benché minima idea. 

Per farti capire l’importanza che ha il denaro e come coinvolge la tua salute mentale, prova semplicemente a riflettere sulle decisioni economiche che prendi quotidianamente. 

Fai fatica a gestire i soldi? Ti senti come se stessi annegando nei debiti? Hai paura di restare senza soldi? Ti accontenti di un lavoro che non ti piace ma che almeno ti fa arrivare lo stipendio puntuale?

Abusi della carta di credito? Fai troppo shopping e poi ti senti anche in colpa?

Paghi le bollette sempre in ritardo? Hai paura di controllare il tuo conto corrente perché non vuoi affrontare la realtà? Fatichi a chiedere aiuto per lo stato delle tue finanze, perché provi vergogna, senso di colpa o paura? 

E poi, sei in grado di celebrare te stessa senza coinvolgere il denaro? Sei in grado di concederti qualche sfizio, di goderti il denaro che hai guadagnato senza sentirti in colpa per aver sottratto fondi a cose “più importanti”?

Quando pensi ai soldi, come ti senti? Nel tuo corpo che sensazioni provi? Sei felice? O sei preoccupata e provi un nodo allo stomaco o alla gola?

Ti svegli spesso di notte pensando alle spese che dovrai sostenere? Fatichi ad addormentarti perché hai paura del domani, hai paura di non farcela, che il denaro non basterà? 

Dovresti farti queste domande ed essere onesta con te stessa nel rispondere. Ogni nostra azione in merito al denaro è collegata con le nostre emozioni e il nostro stato mentale. La nostra mente controlla tutto ciò che facciamo.

Se agisci in nome della positività e dell’abbondanza, tutto ciò che esprime il tuo stato emotivo tornerà a te nella stessa vibrazione. Se invece agisci in uno stato di ansia e di preoccupazione, non farai che darti nuove motivazioni per preoccuparti. 

Ci sono stati emotivi e mentali che quando prendiamo decisioni in preda a questi stati non sono mai una buona idea e possono avere risvolti negativi sul nostro portafogli e sul nostro benessere.

Come gestisci i soldi racconta molto di te.

Disperazione e denaro

La disperazione può portarti a fare cose che normalmente non faresti. Per esempio prosciugare il tuo conto corrente, vendere cose di cui hai realmente bisogno, spendere eccessivamente, prestare soldi quando sei già indebitata. 

Quando agisci per disperazione è perché non vedi altre soluzioni e tutto ti sembra nero e poco nitido.

Occorre riportare calma. Respirare molto profondamente. Sembra un consiglio banale, ma fare dieci respiri profondi, addominali, concentrando tutta l’attenzione solo sul respiro e su nient’altro, ti riporta in uno stato di calma in cui è possibile prendere decisioni più sensate e ponderate. 

Scappare dalla tua realtà finanziaria

Se cerchi di evitare la realtà, non farai altro che ricevere uno schiaffo ancora più grande. Se eviti di pagare i tuoi debiti, le tue bollette e risolvere il problema con la carta di credito, se prosponi il momento in cui iniziare a risparmiare o affrontare le tue questioni economiche i tuoi problemi non spariranno magicamente da soli. 

Ciò che eviti ti perseguita. 

Affrontare la realtà, guardare i tuoi estratti conto e prendere la calcolatrice alla mano, ti porterà molti più risultati che non rifugiarti in un mondo immaginario dove non devi fare i conti con la questione denaro.

Autostima finanziaria

Quando non dai valore a te stessa, non hai pace interiore, allora la tua relazione emotiva e materiale con il denaro tende a peggiorare. Non hai la forza di volontà per cambiare lo stato delle cose e superare le sfide con il denaro. 

Portare il focus su se stessi, sul proprio valore, dedicarsi alla propria crescita personale, sviluppare quelle potenzialità che tutti abbiamo, è il primo passo per migliorare la relazione emotiva con il denaro, perché quando impari a darti valore impari a non accontentarti delle briciole, impari a chiedere di più e sei ben disposta ad accettare l’abbondanza che il destino ti ha riservato e che ora inconsciamente rifiuti.

Questo lavoro su te stessa ti aiuterà non solo a migliorare la tua relazione emotiva con il denaro, ma anche la tua vita di coppia, le tue relazioni con gli altri. 

Malattia e denaro

Dover costantemente affrontare questioni economiche, non avere mai un momento di tranquillità finanziaria può portare a sintomi anche fisici. Lo stress causato dalla mancanza di denaro o una cattiva gestione del denaro spesso si accompagna a stati di malessere fisico. 

Il denaro non è tutto intorno ai numeri. Occuparsi delle proprie finanze riguarda soprattutto prestare attenzione al modo in cui pensiamo, alle emozioni che proviamo, a che parole usiamo e come reagiamo di fronte al denaro. 

Ora è il momento perfetto per prenderti cura della tua salute mentale e del tuo benessere economico. 

Come puoi migliorare la tua salute finanziaria

Se pensi che per migliorare la tua situazione finanziaria sia necessario perdersi in calcoli e in conteggi, ti sbagli.

Il primo passo da fare è volgere lo sguardo verso l’interno.

Mostra gratitudine

Imposta il tuo pensiero sulla frequenza della gratitudine. Non riesci a pensare di essere grata? Prova a scriverlo. Ogni sera in un piccolo quaderno annota i tuoi motivi per cui essere grata. 

Non trovi nulla per cui essere grata? Non sentirti in colpa. La vita a volte ci mette alla prova. 

Tuttavia non limitarti a fare esercizi di gratitudine e sperare che qualcosa cambi, ma compi azioni significative che ti portino nella direzione dei tuoi obiettivi.

Quando sei scontenta per ciò che hai  o non hai, troverai sempre più motivi per essere scontenta.

Per contro, quando provi gratitudine l’Universo ti innonda di nuovi motivi per cui essere grata.

Medita

La meditazione aiuta a rafforzare le tue difese interiori, ti fa stare in pace con te stessa e smorza il dialogo interiore che spesso ti porta a decisioni dannose e ti fa stare male.

Le decisioni sbagliate sono nemiche della tua salute finanziaria.

Dormi abbastanza

Spesso sacrifichiamo il sonno per essere più produttive, per avere più tempo per fare tutto quello che pensiamo di dover fare. Tuttavia un buon sonno risolve la maggior parte dei nostri problemi e preoccupazioni. Quando dormiamo poco e male, tutti i nostri problemi si ingigantiscono. 

Fai esercizio fisico

Mente sana in corpo sano, dicevano gli antichi. E questa massima è valida ancora oggi, nei giorni nostri. Fare esercizio fisico tuttavia non deve causare stress al corpo e alla mente. Se fai ogni giorno un’ora di camminata a ritmo sostenuto può essere più che sufficiente e il tuo corpo te ne sarà grato.

Chiedi aiuto

Impara a chiedere aiuto. Spesso, quando siamo in difficoltà facciamo fatica a parlarne con chi ci sta accanto. Eppure questo è un semplice metodo per risolvere la maggior parte delle nostre preoccupazioni, perché una persona estranea ai nostri problemi può darci una visione e una prospettiva che noi dall’interno non siamo in grado di vedere.

Crea delle riunioni finanziarie

Stabilisci almeno due appuntamenti al mese in cui ti riunisci con te stessa o con i membri della tua famiglia ed esamina la situazione economica. E’ un’occasione per controllare le finanze, aumentare il risparmio, fare budgeting e aggiustare il tiro. 

Aiuta qualcuno

Sii generosa. Magari non puoi fornire aiuto economico, ma puoi fornire le tue competenze o il tuo tempo a qualcuno che ha bisogno di ciò che di prezioso possiedi. La vita di solito trova il modo di restituirti il favore.

Dedica tempo alla formazione

Crea una lista di libri da leggere su un tema specifico e mantienti aggiornata, aumentando le tue competenze nel settore. 

La formazione potrebbe apparirti costosa, ma è solo questione di spirito d’iniziativa. Molto del materiale è gratuitamente disponibile in rete oppure nelle biblioteche, anche se oggi può apparire un po’ passato di moda. 

Assumi una professionista

Se anche da sola ce la stai facendo benissimo, ogni tanto si ha bisogno di una professionista, di un’esperta che possa darti una mano perché conosce bene le tue problematiche e ha già affrontato situazioni simili alla tua. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Lasciati ispirare da Soulmentor